logo
migliori case

Affitti a Milano, urgenza abitativa


Milano è tra le città più care al mondo e la qualità della vita ne risente enormemente. Vivere in una casa di proprietàche accomuna l'80% degli italiani, nella capitale lombarda diventa un lusso.

Ma spesso anche i costi degli affitti sono proibitivi, tanto che il comune è dovuto intevenire a sostegno di un ampia fascia della popolazione che non riesce ad accedere al mercato degli affitti. Secondo il Sindacato Inquilini, l'incremento delle locazioni a Milano tocca punte massime nazionali di 145%.

Durante il decennio 1997-2007 l'incremento medio è stato superiore al 40% nel centro, e intorno al 30% nelle zone semicentrali e nelle periferie, a fronte di una crescita delle disponibilità delle famiglie pari al 20%.

Per superare l'emergenza casa, il comune di Milano si è attivato con iniziative volte ad ampliare l'offerta abitativa in locazione a canone sostenibile anche nel mercato privato, essendoci ben poche alternative per quelle famiglie che non potrebbero altrimenti permettersi tanto l'acquisto come l'affitto di una casa a prezzo di mercato.

L'intervento dell'amministrazione comunale si propone anche di contrarrestare il fenomeno degli affitti in nero con l'introduzione della "cedolare secca" per semplificare la fiscalità dei contratti di locazione. L'amministrazione milanese ha inoltre stanziato 135 milioni di euro per 1.300 nuove case, oltre ad investire risorse notevoli nell'edilizia residenziale pubblica.

Ma senz'altro si tratta ancora di ben poca cosa, davanti alle circa 20 mila unità abitative a cui si stima ammonti il bisogno totale.

Foto

Top stories

Mutui: a richiederli anche molti single

Alcuni recenti sondaggi sui mutui hanno evidenziato segnali di ripresa sulle richieste e il prototipo del mutuatario italiano... CONTENT_READMORE

Bookmarky! Excite Bookmarks! Digg! Reddit! Del.icio.us! Google! COMMON_SENDTOFRIEND_IMG_ALT