Offerte affitti: cerca la casa dei tuoi sogni!

Tipologia di immobile *
Cerco *
Affitto     Acquista

Citta' *



Prezzo *
Da
A

Stanze
Da
A

Superficie
Da
m2
A
m2

*Campo obbligatorio

Trova casa con Subito.it

subito
  • Il nuovo sito di annunci dove puoi comprare e vendere di tutto
  • Servizio per privati ed aziende per leggere e pubblicare annunci
  • Pubblicazione online gratuita dell'annuncio Scopri lofferta

Offrte affitti nelle principali città italiane

Affitti a Roma

Per l'affitto di una casa, i prezzi variano a seconda del quartiere

Affitti a Milano

Gli affitti variano a seconda dei quartieri, con picchi nel centro storico
Affitti a Torino

Torino non presenta consistenti differenze di affitto in base alle zone della città

Affitti a Napoli

Si registrano differenze anche abbastanza sostanziali tra zona e zona

Contratti di affitto: le tipologie!

Il contratto d'affitto può essere:
a) con un canone libero e una durata fissa di quattro anni rinnovabili per altri quattro,
b) predisposto dalle organizzazioni di proprietari e inquilini, con canone calmierato e una durata fissata a tre anni rinnovabili per altri due.

Contratto "4+4 a canone libero"
Questo tipo di contratto prevede una durata non inferiore a 4 anni, scaduti i quali si rinnova automaticamente per altri quattro, a meno che il proprietario non decida di usare l'appartamento come abitazione o per uso professionale.

3+2 a canone calmierato
Questo tipo di contratto non può avere durata inferiore ai tre anni. Alla prima scadenza del contratto, se le parti non si mettono d'accordo per il rinnovo, il contratto è prorogato di diritto per altri 2 anni.

Contratti già stipulati
Se avete in corso un contratto stipulato con le vecchie regole del patto in deroga e dell'equo canone, per voi non cambia nulla. Si applicheranno, infatti, le vecchie regole fino alla scadenza del contratto:. In caso di rinnovo, sta a voi scegliere uno dei due tipi di contratto previsti dalla nuova legge.

Affitti temporanei
Questi contratti non possono avere una durata inferiore al mese e superiore a diciotto mesi.
Fanno eccezione i contratti di locazione rivolti a studenti universitari fuori sede che devono avere una durata minima di 6 mesi e massima di 3 anni e possono essere sottoscritti sia da singoli studenti sia da gruppi. Anche per questi contratti esistono i modelli depositati presso i comuni interessati.